bet365 UK

wordpress joomla template

TMC GARA4 SPETTACOLO AMERICANO

Scritto da crasydemon on . Postato in News

Ieri sera si e’ consumata la Gara4 del TMC su un circuito molto particolare…                           ROAD AMERICA!!!
I 24 piloti hanno dato vita a numerose sfida dove non sono mancate le sane sportellate.

Qua potete trovate i risultati e i punteggi di ieri

Qua le classifiche Team e Piloti dove quest’ultima ci fa da copertina

Ma lasciamo la parola ai piloti

Inizia PALONEITOR:

“Le qualfiche non sono andate come previsto, infatti non riuscivo a trovarmi bene con la vettura e ho dovuto fare un giro senza rischi a 3 minuti alle fine delle qualifiche. Parto secondo nella mia categoria ma mi metto subito davanti ma faccio troppi errori. Dopo 3 testacoda, 2 incidenti letteralmente uguali e una bella lotta con tutto il resto del gruppo, ho concluso quarto in classifica generale grazie e sopratutto ad una ford sierra che correva come una lepre😂. Complimenti a tutti”

continua…

Ora diamo la parola a TOMMYVERCETTY:

“Grandissima gara ieri sera. A parte Teomo che se ne esce subito dopo una vergognosa falsa partenza, in pista abbiamo visto un quartetto agguerrito che ha dato grande spettacolo ciupa

Brutta qualifica per Tommy che parte dietro il quartetto ma subito si accoda ad ala e davanti Enomis

Studia gli avversari e poi riesce a passare Ala dopo un brutto contatto tra lui e Enomis che lo costringe sull’erba per qualche metro, abbastanza per infilarsi e cominciare l’inseguimento di Enomis

Nel frattempo Paloneitor passa davanti a tutti grazie ad una Ford Sierra decisamente più veloce delle altre auto di categoria capace di un passo gara di quasi più di 2 secondi migliore.

Tommy tallona Enomis tentando diversi attacchi fino a quello in cui viene violentemente chiuso da Enomis e costretto a cedere ben due posizioni.

Ala inizia ad avere problemi

Gira con tanti errori e non é un problema per Tommy riuscite a prenderlo

Poi sosta ai box sia per tommy che per Enomis

Escono

Enomis davanti e Tommy dietro a 5 secondi

Tommy lo raggiunge e tenta diversi attacchi sempre molto roschiosi

Durante un tentativo di sorpasso chiude troppo la curva e si becca 5 secondi di penalità

Tiene duro e lo si francobolla ancora ad Enomis il quale inizia ad avere qualche problema di gomme

Poi il sorpasso decisivo

Enomis commette errore poco dopo lasciando a Tommy circa 9 secondi di vantaggio

Ultimi giro e Tommy si rende conto che ha fatto male i calcoli benzina

Per fortuna chiude l’ultimo giro in riserva piena ma vince su Enomis e Ala il quale nel frattempo si ritrova i tecnici ai box che gli fanno perdere troppo tempo.

Paloneitor arriva davanti a tutti ma era imprendibile.”

Bene, ora sentiamo Zampo per il Team COMMANDO:

Road America agro-dolce per i ragazzi del COMMANDO. Tutti all’arrivo, ma con sentimenti contrastanti. Nel briefing effettuato nel post-gara al bar “Batosta” di Spirano (l’unico bar della bergamasca aperto h24) la Conny ci ha aperto le birre e Ala si è sfogato con il resto del gruppo, lamentando scarsa concentrazione. Il ragazzo è giù, pensa ancora alle fighe sarde appena conosciute in vacanza; per lui pole position ma qualche errorino e qualche contatto lo hanno relegato in ultima posizione. Ombra invece sempre all’attacco, sempre al limite. Per lui secondo posto sfuggito all’ultimo a causa di un errore. Per Zampo invece complice una falsa partenza di Teomo, gara in discesa dopo aver conquistato la pole per un millesimo! Adesso sotto con Cadwell! ATTACCAREEEEE”

Sempre con la birrozza in mano ma mi pare giusto per il Team COMMANDO!!!

Ora e’ il turno di T-enmis-T, che ci racconti?

“Bella gara e bella pista,ma solita beffa dell’ultimo giro a gomme finite da parte di Tommy coronato da un errore evitabile che mi ha costretto a 9 secondi di ritardo a poche curve dal traguardo togliendomi anche la possibilità di un’ultimo attacco mentre lui era a carburante esaurito e ha dovuto obbligatoriamente rallentare il suo passo.
Ad ogni modo grande gara con Tommy ed AlaPaloneitor era imprendibile con una Sierra decisamente più veloce della categoria Ciupa2.
Forza N.O.S. Peed”

Ora diamo spazio alle giovani leve che crescono, THUNDERPAUL:

“È stata una gara molto divertente, sapevo di non essere veloce ma dopo la qualifica ho visto che potevo battagliare con qualcuno.
Ho provato a stare dietro a Luca e Green (più a Green), e dopo l’errore al curvone di quest’ultimo ho provato a gestire la gara per portare a casa la seconda posizione provando anche l’ebrezza di qualche giro al primo posto approfittando del pit di Luca.
Ovviamente Luca mi ha subito recuperato e siccome era nettamente più veloce l’ho lasciato passare senza problemi sul rettilineo dei box per evitare eventuali danni in curva, tanto mi avrebbe passato da li a poco, e per la seconda volta l’ho visto sempre più lontano e piccolo!!!
Ringrazio tutti i piloti che sono pronti a dare una mano quando serve, e che permettono di farmi crescere e divertire gara dopo gara!”

Per lui la seconda gara nel TMC e dobbiamo fargli tutti i complimenti del caso…

Ora ascoltiamo MASTROTTITA:

“Ciao a tutti! Arrivo a questa gara con solo 6 giri di prove alle spalle con la Ford Sierra SR500 Cosworth gruppo A con la quale ho spuntato un 2,20 basso.
Il circuito mi piace e credo di non averlo mai provato in precedenza perché non me lo ricordo proprio ma di primo impatto mi sembra facile da ricordare ed è un piacere girarci quindi mi trovo subito a mio agio.
Parto per le qualifiche con i litri di benzina necessari per una decina di giri, il setup della macchina l’ho toccato poco e la macchina mi da le sensazioni giuste. Riesco a stampare il miglior tempo della mia categoria con un 2.19,287 con Alphastrike239 a mezzo secondo circa.
Come strategia di gara parto con il pieno 120Lt e gomme slick a metà gara conto di fare una cambio gomme e un piccolo rabbocco carburante.
In partenza faccio pena come sempre e mi passa Alphastrike239, mi metto subito all’inseguimento ma dopo due giri sbatto di piatto sul lato destro e vengo superato da Ebenezer1967 e Sbiecco. La macchina ha perso il 20% di Chassis ma è ancora gestibile e mi rimetto all’inseguimento, dopo un giro sono di nuovo su Ebe e Sbiecco e mentre loro lottano per la posizione gli passo in mezzo andando a riprendere Alphastrike239 che sentendo il fiato sul collo comincia a spingere invece di gestire e guadagna secondi preziosi. Arrivo al 12° giro e mi fermo ai box con l’anteriore sinistra finita, cambio gomme e piccolo rabbocco carburante.
Alphastrike239 è sempre davanti a me ma dopo 2 giri si ferma ai box e io lo passo mentre lui riesce dal pit stop, cerco di guadagnare qualcosa ma Alpha ne ha di più e mi risorpassa, cominciano 2/3 giri di inseguimento dove tento qualche sorpasso poi sbaglio e lui se ne va. Mantengo la mia posizione fino a 2 giri dalla fine dove arrivo con pochissima benzina e gomma anteriore a zero. Sbaglio una curva ed Ebe mi passa.
Mi devo accontentare della 6° posizione che equivale al gradino più basso del podio della mia categoria.
Peccato perché dalle qualifiche pensavo di averne di più! Come sempre il passo gara è tutta un’altra musica e i piloti con i nervi saldi si vedono li. Grande Alphastrike239 e anche tutti gli altri per la correttezza in pista, peccato per il nostro Team in quanto il nostro alfiere in ciupa 1 si è beccato una bella squalifica per partenza anticipata e portiamo a casa un bello zero per la nostra classifica Team! Grande Teo sarà per la prossima!”

Per ora dalla redazione di AREA51 e’ tutto… alla prossima…

By Big Writer Pilor

Potrebbero interessarti

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

Devi essere loggato per postare un commento.

ItalianVs.com © 2015-2017, tutti i marchi appartengono ai rispettivi proprietari.

The best bonus by bet365 Ελλάδα 100% for new user.

Full Joomla 3.0 Theme free theme.