bet365 UK

wordpress joomla template

Regolamento F1-2016

Auto disponibili:
Ferrari-Mercedes-Redbull-Sauber-Williams-Renault-Haas-McLaren

Impostazione di gioco VS1 e VS2:

  • Weekend-qualifiche Q2-Q3
  • Distanza di gara: 50% per la Vs2, 100% per la Vs1
  • Meteo: DINAMICO
  • Orario inizio sessione: UFFICIALE
  • Parco chiuso: SI
  • Safety Car: SI
  • Danni al veicolo: SIMULAZIONE
  • Prestazioni auto: PARI
  • Collisioni: COMPLETE
  • Aiuti: OFF
  • Sistema di penalità: RIGOROSO
  • Warm-up: SI
  • Livello IA: DIFFICILE

Impostazione di gioco VS3:

  • Weekend-qualifiche BREVI
  • Distanza di gara: 50%
  • Meteo: DINAMICO
  • Orario inizio sessione: UFFICIALE
  • Parco chiuso: SI
  • Safety Car: SI
  • Danni al veicolo: COMPLETO
  • Prestazioni auto: PARI
  • Collisioni: COMPLETE
  • Aiuti: TRAIETTORIA dinamica, ABS (Blocco Freno)
  • Sistema di penalità: RIGOROSO
  • Warm-up: SI
  • Livello IA: MEDIO
  1. Formazione della stanza
    1. Creazione della stanza da parte dell’host alle ore 21.00 con partenza alle ore 21.20 max. Se la stanza è completa prima delle 21.20 si può decidere di partire prima della suddetta ora. Chiunque cadesse anche prima delle 21.20 è considerato fuori dalle qualifiche ma potrà rientrare in stanza e partecipare alle sessioni successive.
    2. (vale solo per VS1 e VS2) Il termine ultimo per la comunicazione della mancata presenza ad ogni singolo GP dovrà avvenire prima delle ore 19 del giorno di gara. Ogni singola scuderia dovrà per nome del pilota o del capo squadra comunicare tale assenza e rendere noto il nome del sostituto.
  2. Ritiro dalla gara e dalla qualifica-schianto a muro
    1. È severamente vietato ritirarsi in maniera volontaria sia da qualifica che dalla gara. Il ritiro dalla gara comporterà la sottrazione di 1 punto dalla patente. In caso di ritiro volontario in gara con ingresso Safety car, il pilota verrà penalizzato nella gara successiva partendo dal fondo più detrazione del punto patente.
      Solamente se dimostrato tramite video o confermato da giudice di gara che la distruzione è avvenuta tramite un incidente di gara con altre vetture la penalizzazione non verrà applicata.
    2. (vale solo per VS1 e VS2) Durante la qualifica, anche se senza benzina, la vettura va sempre portata ai box!!! In caso di ritiro o distruzione in Q2 (sessione in cui si stabilisce la gomma di partenza in griglia) il pilota non potrà prendere parte alla Q3 altrimenti subirà la squalifica dalla gara e gli verranno detratti 2 punti patente. Partirà quindi dal fondo della griglia, nella posizione assegnata dal gioco; questo per evitare che il pilota schiantato o caduto in Q2 possa partire in Q3 con gomma nuova. Stesso discorso per coloro che si qualificano alla Q3 ma cadono in Q2, non potranno prendere parte alla Q3, quindi dovranno partire dalla decima posizione.
    3. (vale solo per la VS3) Durante la qualifica, anche se senza benzina, la vettura va sempre portata ai box!!! In caso di ritiro o distruzione in Qualifica il pilota partirà nella posizione assegnata dal gioco e gli verrà detratto un punto dalla patente.
  3. Comportamento durante le qualifiche
    1. Accertarsi sempre che ci siano le giuste distanze tra voi e gli altri durante la Q.
    2. E’ vietato prendere la scia di chi è davanti a meno che non sia il vostro compagno di scuderia, e d’accordo con lo stesso, anche se a velocità ridotta e senza vantaggio in termini di tempo. La scia offerta dal proprio compagno di scuderia deve prescindere dai limiti della pista: nessuno dei due piloti può oltrepassare tale limite. Una volta fuori dalla linea bianca che delimita la pista si è costretti a farsi da parte altrimenti si verrà squalificati.
    3. È vostra responsabilità calcolare le distanze da chi vi è davanti e da cosa vi sta succedendo intorno.
    4. È vietato ostacolare chi si trova nel giro lanciato.
    5. Consigliamo vivamente di usare la mappa intera del tracciato in modo di percepire il sopraggiungere di altre vetture in ogni fase della qualifica e della gara ed evitare sanzioni. Soltanto il video potra scagionarvi da eventuali penalizzazioni ingiuste per errori del gioco.
  4. Limiti del tracciato
    1. Il pilota è pregato di rimanere nei limiti della pista, questi limiti sono definiti dalle linee bianche sul bordo della stessa.
    2. Il fuori pista è considerato quando una vettura finisce con tutte e 4 le ruote al di là della linea bianca.
    3. I piloti non sono autorizzati a sfruttare le aree a vuoto non delimitate dalla linea bianca.
    4. Il cordolo non fa parte della pista!!!
  5. Metodi di blocco e sorpasso
    1. È vietato fare blocco illecito a chi si trova dietro di voi al fine di favorire se stessi o il proprio compagno di scuderia.
    2. Quando si sta subendo un sorpasso vi è permesso un unico cambio di direzione per difesa, per rendere chiaro a chi arriva da dietro quale sia la vostra traiettoria.
    3. È vietato fare movimenti a zig zag in frenata, in accelerazione ed in pieno rettilineo.
    4. È vietato spingere fuori pista o accompagnare a muro gli altri piloti, in fase di affiancamento ci deve essere lo spazio giusto per entrambe le auto in modo da poter correre affiancati per  tutto il GP.
    5. È considerato affiancamento quando l’auto che si trova dietro ha almeno la ruota anteriore all’altezza della posteriore di chi si trova d’avanti.
    6. È vietato effettuare o completare un sorpasso in corso tramite taglio curva o qualsiasi passaggio che vada oltre la linea bianca del fuori pista.
    7. È fortemente vietato fare sponda con chi vi è davanti in fase di sorpasso.
    8. Quando si effettua un sorpasso illecito ed il gioco vi comunicherà di restituire la posizione, sarete obbligati a restituire la stessa in punti del tracciato non pericolosi, per permettere a chi arriva da dietro di effettuare una manovra in sicurezza per se stessi e gli altri piloti in pista. Le penalità che verranno prese per sorpasso illecito verranno tolte se dimostrato tramite video della restituzione della posizione anche oltre i  secondi stabiliti dal gioco ma solo se fatto in maniera volontaria e nella prima parte sicura del tracciato ritenuta consona dal giudice di gara, ogni restituzione effettuata oltre la prima zona sicura verrà considerata come qualsiasi sorpasso di gara, non sufficiente quindi per annullare la penalità presa per sorpasso illecito.
    9. In caso di penalità ingiusta data dal gioco non effettuate mosse azzardate per restituire la posizione entro i secondi imposti dal gioco che possano in qualsiasi modo danneggiare voi e chi vi sta intorno perché se dimostrato tramite video suddette penalità vi verrano detratte quindi vi consigliamo di registrare ogni gara e qualifica.
    10. In caso di virtual safetycar mantenere le distanza adeguata dal pilota che vi precede rispettando il delta: è assolutamente vietato sfruttare le aree a vuoto durante la virtual SC.
  6. Rientro in pista
    1. I piloti che finiscono fuori pista sono pregati di rientrare nella stessa in maniera pulita e sicura soprattutto per coloro che stanno sopraggiungendo, è inoltre vietato buttarsi in traiettoria quando si rientra dal fuori pista e si è a velocità ridotta.
    2. Stessa cosa quando si sta rientrando in pista per sosta ai box: è severamente vietato entrare in traiettoria se chi sopraggiunge è nettamente più veloce di voi, quindi accertarsi sempre di non recare danno a coloro che sono già in pista. Vi preghiamo di essere consapevoli di cosa vi sta accadendo intorno e che non siete da soli in pista.
  7. Contatti ed incidenti
    Siamo tutti consapevoli che gli incidenti accadono durante le gare, il calore delle battaglie ha piccoli margini ed è assolutamente vietato forzare un sorpasso con staccate pericolose per i piloti che le subiscono; qualsiasi mossa troppo aggressiva verrà considerata antisportiva e sanzionata.
  8. Bandiere
    Siete pregati di rispettare le bandiere che vi vengono esposte soprattutto quella di colore Blu. Se il gioco vi assegna una penalità per non aver rispettato una qualsiasi bandiera che voi ritenete data in modo illecito, tale penalità può esservi tolta grazie ai video che provano la vostra non colpevolezza.
  9. Lag 
    Ogni singolo pilota deve avere la connessione in grado di potergli far iniziare e finire una gara, quindi essere consapevole se ha problemi di connessione. Nel caso di problemi di connessione durante una sessione (qualifiche e gara) il giudice di gara stabilirà se il lag è sporadico oppure insistente.

    1. in caso di lag sporadico il pilota che si troverà in una posizione di pericolo (per gli altri) verrà avvertito di lasciar sfilare i piloti che sono alle sue spalle mettendo il gioco in modalità di pausa, quindi diventando trasparente, fino a che i giudici non lo sbloccheranno con un altro messaggio. Potrà poi tentare di arrivare in fondo alla gara ma senza arrecare danni ad altri.
    2. in caso di lag insistente e ben più evidente il pilota verrà invitato ad abbandonare la sessione immediatamente pena la squalifica dalla gara con forti ripercussione dal punto di vista disciplinare. In ogni caso non basta che i piloti dietro facciano zig-zag per stabilire se un pilota stia laggando oppure no ma deve essere evidente dall’inquadratura del giudice di gara altrimenti nessuna azione potrà essere intrapresa.
  10. Reclami
    1. Ogni pilota può aprire un reclamo per incidenti di gara o circostanze ritenute idonee ad essere giudicate da parte dei giudici di gara. La procedura è la seguente:
      1. il primo step è aprire un reclamo scritto entro le ore 12 del giorno successivo all’inizio della gara (quindi normalmente entro le 12 del martedì per la VS1 ed entro le 12 del venerdì per la VS2), anche senza prova video, argomentando su cosa si sta reclamando.
      2. nel secondo step gli interessati hanno a disposizione altre 24 ore (quindi normalmente entro le 12 del mercoledì per la VS1 ed entro le 12 del sabato per la VS2) per pubblicare sul Forum i loro video o link dove poter vedere tali incidenti.
    2. Tutti i reclami che perverranno senza prova video non verranno analizzati a meno che non visibili dalla live, e non verranno assolutamente giudicati nemmeno i reclami che non presentano video di chi sta accusando anche se presente il video di chi si difende, e quei reclami che pervengono dopo le ore 12 del secondo giorno successivo all’inizio della gara.
    3. I Giudici saranno anonimi e il loro giudizio sarà inappellabile!!!
  11. Comunicazione tramite auricolare
    1. La comunicazione tramite auricolare è vietata rigorosamente; l’utilizzo dello stesso è autorizzato soltanto per comunicazioni urgenti con il commentatore o con il giudice se presente. Le comunicazioni tra compagni di team devono avvenire al di fuori della stanza di gara (es: party). È consigliabile anche scollegare gli auricolari in fase di caricamento per evitare di affaticare la stanza previa caduta di alcuni di noi.
    2. È severamente vietato essere in un party privato con il commentatore o il giudice; chiunque di voi verrà pescato verrà squalificato dalla gara e penalizzato nel campionato in corso a discrezione dell’organizzazione.
  12. Educazione
    È evidente che siamo tutti amici a partecipare a questo campionato, ciò non toglie che chi assumerà un atteggiamento offensivo verso altri piloti, atteggiamento poco consono al buon costume, chi offenderà, tramite PSN, social network, ed altri mezzi potrà essere squalificato dal campionato, e bannato dal sito.
    Trattate gli altri come vorreste voi essere trattati in pista e fuori.
    Cerchiamo di divertirci essendo consapevoli innanzitutto che stiamo gareggiando tra amici, e poi che in pista ci possono essere dei contatti dovuti alla foga, e all’agonismo.
  13. Sostituzione di un pilota (vale solo per VS1 e VS2)

    1. Un pilota che sarà impossibilitato a correre per differenti motivi può essere sostituito in modo da poter portare punti alla classifica costruttori nella seguente modalità:
      1. se dovesse mancare un pilota in Vs1 salirà dalla Vs2 il pilota più forte in base ai test effettuati nella pre season, se impossibilitato anche lui salirà il secondo pilota.
      2. se dovesse mancare un pilota in Vs2 scenderà dalla Vs1 il secondo pilota in base ai test effettuati se non dovesse essere disponibile allora potrà scendere il primo pilota Vs1 prendendo punteggio pieno esclusivamente per la classifica costruttori.
    2. In entrambi i casi i piloti sostituti partiranno dal fondo della griglia di partenza quindi senza possibilità di effettuare qualifica.
    3. Le sostituzioni potranno essere al massimo 5 per stagione e verranno bloccate a 4 gare dalla fine per non falsare il campionato piloti di ogni rispettiva stanza.
    4. Il pilota sostituto in caso di penalità in punti patente risponderà direttamente con la propria patente.
  14. Punteggio

    1. VS1 e VS2

      1. Classificato: 25 punti
      2. Classificato: 20 punti
      3. Classificato: 17 punti
      4. Classificato: 14 punti
      5. Classificato: 12 punti
      6. Classificato: 10 punti
      7. Classificato: 8 punti
      8. Classificato: 6 punti
      9. Classificato: 4 punti
      10. Classificato: 3 punti
      11. Classificato: 2 punti
      12. Classificato: 1 punto
      13. Classificato e successive posizioni: 0 punti
    2. VS3
      1. Classificato: 25 punti
      2. Classificato: 18 punti
      3. Classificato: 15 punti
      4. Classificato: 12 punti
      5. Classificato: 10 punti
      6. Classificato: 8 punti
      7. Classificato: 6 punti
      8. Classificato: 4 punti
      9. Classificato: 2 punti
      10. Classificato: 1 punto
      11. Classificato e successive posizioni: 0 punti
    3. Il pilota risulterà in classifica quando segnato del direttore gara. Non verranno assegnati punti a squalificati, ritirati o disconnessi.
  15. Patente a punti
    1. Ogni pilota ha diritto ad una patente, contenenti 12 punti, a cui verranno sottratti dei punti ogni qual volta verranno commesse delle infrazioni.
    2. Se un pilota rimane senza punti a disposizione salterà il gran premio successivo e riceverà una patente con soli 6 punti, terminati i quali verrà escluso dal campionato.
    3. Le infrazioni verranno suddivise in 3 categorie:
      1. Incidente lieve 1 punto patente (possibilità di penalità di 10 sec. inflitti dal giudice di gara).
        – si definiscono incidenti lievi i semplici contatti di gara tra vetture che non comportino danno ne di entità fisica quale rottura flap, rottura ala anteriore, foratura o sponda, ne di perdita di tempo che possa in qualche modo compromettere la posizione a fine gara.
        – sorpassi ritenuti irregolari effettuati tramite taglio curva, chicane, sponde o manovre che vanno al di la della regolare condotta di gara.
        – prendere la scia dalla vettura davanti che non sia il proprio compagno di squadra in qualifica.
        – ritiro dalla qualifica o gara. ATTENZIONE!: Il ritiro durante la gara con ingresso della Safety Car comporterà obbligatoriamente la partenza dal fondo per il GP successivo.
      2. Incidente di media gravità 2 punti patente (possibilità di penalità 15 sec. inflitti dal giudice di gara).
        – si definiscono incidenti di media gravità tutti quegli incidenti che causano testa coda ed una discreta perdita di tempo per chi li subisce.
        – zig zag in difesa della propria posizione.
        – stringere a muro un avversario.
        – accompagnare fuori pista senza lasciare lo spazio di marcia.
        – effettuare blocco illecito ai fini di favorire se stesso e il proprio compagno di squadra.
        – manovre aggressive quali staccate a limite e sorpassi ritenuti eccessivamente forzati.
        – (vale solo per VS1 e VS2) schianto nella sessione Q2 (sessione in cui si stabilisce la gomma di partenza).
      3. Incidente di pesante gravità 3 punti patente (20 sec di penalità obbligatori o Squalifica dalla gara).
        – si definiscono incidenti di entità grave tutti quegli incidenti che comportano danno pesante alle vetture che li subiscono, sia in termini fisici  che di tempo.
        – incidenti multipli, cioè incidenti che coinvolgono più vetture causati da un pilota.
        – partire con la modalità pausa (ai piloti sospettati potrà essere richiesta una prova video).
        – (vale solo per VS1 e VS2) vietato scendere in pista per coloro che hanno distrutto l’auto in Q2 (sessione in cui si stabilisce la gomma di partenza) e coloro che stanno sostituendo un pilota non facente parte della propria categoria.

N.B. Nel caso in cui un pilota commetta una doppia infrazione in un singolo GP con l’eventuale l’aggiunta di 30 o più secondi di penalità da scontare a fine gara, i giudici, se lo riterranno opportuno, potranno liberamente stabilire che il pilota in questione salti le Qualifiche del GP successivo anziché accreditare una penalità in termini di tempo superiore ai 20 sec.

Esempio :

Doppia infrazione (3+2 punti tolti dalla patente e 35 secondi di penalità)

Eventuale Scelta del giudice (3+2 punti tolti dalla patente, 20 secondi di penalità e partenza dal fondo il prossimo GP)

N.B. Prendiamolo come un gioco, se un pilota presenta un video contro di voi, lo sta soltanto facendo per il raggiungimento di uno scopo, cioè quello di accumulare più punti possibili in questo campionato con lo scopo di vincerlo, non prendetelo come un affronto alla vostra persona, quindi pensate bene prima di giudicare chi e cosa. Questa è una sana competizione ed è giusto fare ricorso se si viene danneggiati da qualcuno, chiunque esso sia Amico Fratello Cugino o altro. Faccio questa premessa per evitare interruzione di rapporti tra piloti senza motivazione alcuna!!!

Buon divertimento!!!

ItalianVs.com © 2015-2017, tutti i marchi appartengono ai rispettivi proprietari.

The best bonus by bet365 Ελλάδα 100% for new user.

Full Joomla 3.0 Theme free theme.