bet365 UK

wordpress joomla template

Sochi Mercedes Regna…

Scritto da ItalianVs_Pier on . Postato in News

Mercedes Regna sovrana in Russia. Dopo la vittoria di ManuelJuve in Vs1 arriva secco il secondo P1 della settimana per la scuderia Tedesca che piazza GengiSkan sul gradino più alto del podio collezionando 56 punti nalla classifica costruttori che la fanno balzare avanti e di un bel pò. Gara stupenda quella di Gengi che parte un poco in sordina, rimane un pò fuori dai giochi ad inizio gara, un pò staccato da chi sembrerebbe andare un pò più forte, ma lui sta li a guardare quei tre li davanti che se le danno di santa ragione e allora riesce anche a risalire, riagganciarsi al gruppo di testa formato da Fisichella Beni e Supervege, ma è furbo vede con i suoi occhi che li davanti sta per succedere qualcosa allora alza il piede e li lascia fare, Detto Fatto il giro è il numero 16 curva 6 succede il patatrack beni infila F1GTfisichella il secondo non lascia spazio infatti verrà penalizzato e perderà ben 6 posizioni, i due vanno a contatto, chi ci rimette è la Renault di beni che si gira, ma chi ci rimette di più è Supervege che con la Tororosso forse era troppo vicino ai due infatti centra in pieno la Renault e distruge l’ala anteriore Gara finita per lui arriverà solamente ottavo. è li che Gengi getterà le basi per andarsi a prendere  la prima vittoria in assoluto di ItalianVs. Bravissimo nel finale a resistere agli assalti della McLaren di Kimi7 sostituto d’eccellenza in Vs2 che ci riesce anche a passare il pilota Mercedes per differenza anche di gomma ma Gengi non molla rimane incollato li agli Scarichi della MCL32 e con la bellezza di un solo taglio in tutta la gara contro i 6 sec accumulati da Kimi si va a prendere quella vittoria inseguita oramai da 1.5 anni, Ci rimane male Kimi7 che stava assaporando profumo di gloria ma sapeva bene delle penalità del suo avversario infatti non ha forzato troppo e si è dovuto accontentare della seconda posizione che di perse è un grandissimo risultato non ci scordiamo che partiva dal fondo, e con la gomma meno prestazionale è riuscito a passare tanti piloti che non tenevano il suo passo nonostante avessero una mescola di vantaggio, podio chiuso dal solito Emazo che con questo 3 posto si candita al titolo mondiale sfruttando anche i passifalsi di un Vege apparso veramente in grande Affanno dopo il contatto del giro 16, ma Emazo lo conosciamo bene nel 2015 ha costruito cosi la sua grande cavalcata al titolo che lo ha visto trionfare su Pepperally in Brasile, lui non vince ma convince……. Tutte gare di grande sostanza senza lasciare nulla al caso molto scupoloso nalla preparazione delle gare e molto attento ai dettagli, anche se qualcosa che non va potrebbe derivare dal rapporto che vive nel Box Haas visto che con il suo compagno a volte proprio non riesce a comprendersi, chissa che non facciano la fine di Senna e Prost portando il mondiale in casa Haas scornandosi oppure che non vogliano emulare la sfida 2007 tra Ham e Alonso dove il terzo Gode. Insomma se vogliono lottare per il titolo prima o poi dovranno decidere su che pilota puntare altrimenti sarà molto dura, anche perchè con il Rientro di D1go ora si aggiunge un pezzo importante in casa Mercedes quindi in Haas sono avvisati.

Bravo la prima Ferrari che si piazza in 4 posizione, ma caro Peppe siamo ancora lontani dagli standard desiderati, possibile che prima per una cosa poi per un altra non riusciamo a portarci a casa una vittoria che ormai manca da troppo tempo Yas Marina gara di chiusura del 2016 oramai quasi 1 anno fa la sua ultima vittoria insomma ci vorrebbe un pò più di concretezza per riuscire ad aprire il Mondiale per lui e sopratutto per rilanciare la Ferrari in classifica Costruttori, Forza Peppe ora arriva spagna la tua pista preferita insieme a Canada quindi ci aspettiamo un grande risultato da te anche perché la classifica ti vede a soli 39 punti dalla vetta quindi è arrivato il momento di darci dentro. Bene le Renault che si piazzano 5/6 River compie la sua solita gara molto concreta non si spreca a fare di più, a lui basta la sufficienza, a scuola avrebbero detto le maestre: ” Il ragazzo è bravo ma se solo si impegnasse di più raggiungerebbe l’eccellenza ”  ma lui se frega gli va bene cosi, segue in classe apprende e a casa non studia…Basterà per portare i risultati che la Renault gli chiede a fine anno? per ora si si trova 4 nel campionato, ma la domanda sorge spontanea se si applicasse dove potrebbe arrivare il ragazzo.. Come direbbe il Grande Lucio non Ex giocatore della sua Inter LO SCOPRIREMO SOLO VIVENDO. E il secondo Arciere Della casa Francese Beni che invece convincie un pò di più lui gare buone ne ha fatte fin ora, ma solo in Bahrain è riuscito a portare a casa un secondo posto perché per il resto il buon Beni ci arriva sempre molto vicino alla meta ma poi gli sfugge via come svanisce una bolla di sapone. Per metà gara è bello da vedere ma poi sul traguardo lui dov’é? MIGLIORARE CARO BENI ma la strada è quella buona. Fisichella Fisichella ma cosa ci combini mai avrebbe esclamato Topo Gigio…. Possibile che proprio non si riesce a distinguere un ottimo risultato da un disatro epocale? Chiedi al tuo compagno Emazo come si vincono i mondiali perché lui si che lo ha capito, quando si subisce un sorpasso si deve lasciare spazio ma sopratutto bisogna capire quando è meglio accontentarsi di una seconda posizione che profuma di vittoria sopratutto quando dietro hai ancora il capoclassifica…… Allora che vogliamo fare la fine di Vettel a Singapore? di tempo per recuperare ce nè speriamo che abbia imparato la lezione, e che l’abbia imparata anche Vege che sbatte sul muro Giallo della Renault Di beni messa di traverso in curva 6. Sochi è una pista stretta piena di curve 2 macchine non passano quindi tre dove possono andare? rimanere a distanza era la scelta migliore per approfittare della battaglia altrui, ma lui conosciamo è uno da tutto o niente e oggi NIENTE. Altra MCL di Sperloga dietro a Vege, il secondo pilota McLaren è sempre molto discontinuo alterna buone gare a gare disastrose tipo questa, e pensare che la sua scuderia si sta giocando il mondiale, allora non servirebbe un pò più di mentre fredda e lucidità per guadagnare quei punti che potrebbero servire a fine anno ai tuoi compagni? VEDREMO. Stesso discorso per PepiAlex che è solo il lontano nemmeno Fratello ma cugino di quello lasciato nel 2013 e mai più ritrovato, vero che il Ragazzo prova ben poco e che arriva il giorno della gara dove gliene succede sempre qualcuna, ma come direbbe il detto la fortuna aiuta gli audaci insomma un pò piu impegno non farebbe male ne a lui ne ai suoi compagni che si aspettano qualche punticino in più. Infine Derry che dire? ingiudicabile cambio di connessione per lui sembrerebbe andare un pò meglio ma ancora lontano dai suoi standard, si concentra troppo sulla sua connessione anche giustamente direi e perde un pò di vista gli obiettivi PUNTI. Aspettiamo a giudicare siamo sicuri che se risolverà con la connessione potrà dire la sua.

Se non avete seguito la gara potete farlo sul nostro Canale Youtube.

 

Sochi 2017 Vs2 On Fire………

Scritto da ItalianVs_Pier on . Postato in News

– 30 minuti alla chiusura delle liste ufficiali per il GP di Sochi di questa pazza Vs2.

Mancano 3 ore alla partenza del GP di Russia, tutti stanno provando con intensità, nessuno vuole deludere, tutti vogliono il podio, nessuno vuole rinunciare a punti fondamentali, per il campionato piloti, per il campionato costruttori, l’adrenalina sale e le responsabilità anche. Supervege vuole dare un bel colpo a questo campionato, Emazo vuole vincere, si nasconde ma vuole la vittoria per destabilizzare il capoclassifica, cosa che è riuscita a F1GTFisichella scorsa settimana che come disse ad inizio campionato io corro per vincere. Tanti in cerca di riscatto, il primo è Pepperally che non trova ancora una dimensione in questo campionato, Beni che ben si è comportato in Bahrain, Giuliosrace che si è visto scappare il podio per una penalità clamorosamente baggata, Havgustus che ben ha fatto in cina, Gengiskan che a podio ci è arrivato ma la vittoria la vuole con tutto se stesso, e infine quel Pepialex che vuole ritornare ai suoi livelli quelli alti, RiverTsunami che ben ha figurato in cina, Sperloga che era posizionato benissimo in Bahrain ma si è visto passare inesorabilmente un po da tutti, per finire Con Derry che forse oggi finalmente inizierà il suo campionato e LylaFedele che partirà si in ultima posizione ma tornerà su in maniera rabbiosa sappiamo che sarà cosi………..    Le Responsabilità dei ragazzi Della Vs2 sono fortemente legate a quelle della Vs1 tutti dovranno render conto ai capo Squadra per la classifica costruttori.

Tutto è pronto, tutti siamo pronti, una delle più belle gare dell’anno sta per partire i Semafori si spegneranno e  la prima curva si avvicinerà inesorabile, un imbuto che solo i più capaci, i più fortunati, i più audaci riusciranno a passare indenni………. Noi speriamo che la strage di flap e ali anteriori per questa settimana possa Risparmiarci.

Facciamo un grande in bocca al lupo a tutti piloti, L’appuntamento è sempre lo stesso Giovedi (Stasera) ore 21.30 canale Youtube ItalianVS.Com in cabina di regia F1Pier_Ita e Alessandro Bruni al commento Tecnico……..

I presupposti ci sono tutti speriamo di assistere ad una gara memorabile…….

F1gtFisichella vince nel caos del Bahrain!

Scritto da Italianvs_Pier on . Postato in News

Prima vittoria in Vs2 per Fisichella al termine di una gara strana e caotica; partito in 2 posizione riesce a mantenerla per qualche giro nonostante un flap rotto in un contatto con Supervege in curva 1, dopo i pit stop si ritrova 5 ma riesce a sfruttare i problemi di chi ha davanti, chiude dietro a beni ma visto la penalità di 3 secondi di quest ultimo si porta a casa 25 punti che fanno morale dopo i due ritiri iniziali. Seconda posizione Beni, ottima gara la sua, riesce dopo la seconda SC a balzare in testa e nonostante le gomme medie finite riesce a prendersi un podio importante dopo le prime due gare deludenti.

Terzo posto per Gengis_khan che porta sul podio la Mercedes, molto veloce per tutta la gara, a pochi giri dalla fine ha un contatto con Fisichella che gli fa perdere posizioni ma non molla e viste le penalità date a fine gara riesce a riprendersi il podio, è sicuramente un pilota da tenere d’occhio nelle prossime gare. Quarto posto per emazo, qualifica come al solito anonima, in gara riesce a rimontare fino al 2 posto prima delle show della SC, rompe l’ala al termine della prima Safety e si ritrova 11 e lontano dal gruppo, la seconda SC lo fa tornare sotto e riesce a rimontare fino al 4 posto, riuscendo a guadagnare 2 punti sul leader del mondiale Supervege.

Quinta posizione per Supervege, pole position e primo stint di gara sempre in testa ma con lylafedele sempre li a mettere pressione, dopo il ritiro di lyla stava gia pregustando il sapore delle terza vittoria consecutiva visto l’ampio margine che aveva su emazo secondo, in 3 giri si ritrova da primo a ultimo complice la rottura dell’ala, la seconda SC lo fa rientare in gioco e inizia a scalare la classifica a suon di sorpassi, rimonta che finisce dopo aver danneggiato ancora il flap. Sesto posto per Giuliosrace, non si vede per metà gara fino a quando l’ingresso della SC gli regala la chance di andare in testa al Gp a parità di soste, li parte una gran lotta con beni e sul traguardo passa in seconda posizione, peccato uno stop and go dato dal gioco lo fa scendere al 6 posto, il terzo consecutivo e sicuramente il più amaro, si consola con il terzo posto nella classifica mondiale.

Settima posizione per Hagvustus, passo indietro per lui dopo la bella gara cinese, non riesce ad approfittare delle varie SC per recuperare posizioni, ci si attende un pronto riscatto a Sochi. Ottava posizione per Black, partito con medie per andare a recuperare poi nel finale, approfitta della SC per montare gomma soft e si trova vicino al podio quando uscendo dal tornante perde la macchina e si trova quasi in fondo al gruppo, peccato per questa occasione mancata.

Nono posto per pepperally, in difficoltà per tutto il weekend, molto lontano dai primi, non riesce a trovare il ritmo e si trova invischiato nelle lotte di bassa classifica, non riuscendo neanche a sfruttare le varie SC per guadagnare qualche posizione. Decimo posto per River-Tsunami, che chiude sesto sul traguardo ma complice uno stop and go deve arretrare quasi ai margini della zona punti, è costretto a fare anche dei pit stop non previsti per rotture di flap, insomma una gara da dimenticare dopo la bella prestazione in Cina. Undicesimo e ultimo classificato antoniosperloga che dopo un ottima qualifica si spegne, molte le lotte nel finale di gara anche parecchio accese, troppi i secondi di penalità presi in un circuito non particolarmente severo come quello di Sakhir.

Ritirati pepi alex, derry e lylafedele che al momento del ritiro si trovava in testa con buone chance di vincere o quanto meno arrivare a podio.

Manuel vince anche in Russia, e sono 3!

Scritto da Danix9210 on . Postato in News

Manueljuve mette la terza in quel di Sochi al termine di una bellissima battaglia con birillodog; scattato dalla pole position (strappata per soli 18 millesimi su Stefano), il leader del mondiale tenta la fuga come suo solito nei primi giri, ma non riesce a scrollarsi di dosso l’alfiere della Renault e con il quale inizia una serie di sorpassi e controsorpassi per tutto il primo stint, dietro si forma il buco e nessuno riesce a tenere quel ritmo, forse ci sarebbe l’unico che avrebbe potuto farcela sarebbe stato danix ma complice un flap danneggiato nel tentativo di sorpasso su black deve mettersi sulla difensiva, mentre a centro gruppo si forma un trenino niente male con black che dopo uno splendido terzo posto in qualifica fa un po da tappo al resto dei piloti guidati da Killfire che solo dopo una decina di giri riesce nel sorpasso. Tra i piloti in testa il primo a fare la sosta è danix che prova l’undercut dovendo anche cambiare l’ala, gli altri dietro non ne approfittano rientrando da copione dopo 5 giri e il pilota Haas ne approfitta per riprendersi il podio virtuale; della coppia di testa il primo a fermarsi è Manuel, che staccatosi leggermente da birillo a fine stint si gioca la carta dell’undercut per tornare in testa, mossa che riesce visto che il giro dopo Stefano rientra ed è dietro. La lotta è serrata, corretta, finalemente anche pulita senza lag, ma al giro 30  l’episodio che decide la gara: birillodog si avvicina troppo al posteriore della Mercedes di Manuel e rompe il flap sinistro, dovendo dire addio ai sogni di vittoria del Gp; pitstop al giro seguente e ultrasoft nuove per cercare di recuperare almeno il 2 posto occupato in precedenza, operazione che avviene abbastanza facilmente visto che il passo con le ultra è di circa 1.5-2 secondi più veloce rispetto alla coppia danix-Killfire.

Spettacolare e tirata la lotta a centro gruppo, con Kimi7 che riesce a prendere un po di margine sul trenino alle sue spalle, con Pier-black-davidslater e ginka racchiusi in un fazzoletto mentre cro, vittima di un contatto lag al primo giro è in forte rimonta e su gomme ultrasoft; un contatto al giro 43 tra david e ginka mette fuori gioco dalla lotta il primo, costretto a un pit supplementare e all’ultima posizione, mentre un altro contatto tra ginka e black al giro 46 esclude dalla lotta il pilota Renault che va in testacoda. Negli ultimi giri si scatena la lotta per l’ultimo gradino del podio, con danix che cerca di difendersi il più a lungo possibile dagli attacchi di Killfire ma al giro 49 deve cedere e scala 4, cro dietro passa black per la 7 posizione e si mette a caccia di Pier sesto.

Sotto la bandiera a scacchi passa quindi per primo Manueljuve che porta a casa la terza vittoria in quattro gare e allunga in classifica generale, secondo posto per birillodog che può recriminare per quel contatto a metà gara ma che si è dimostrato un avversario tostissimo e la prima vittoria non tarderà ad arrivare, terza piazza per danix che recupera il podio visto che ha un minor numero di penalità, quarte e quinte le due Mclaren di Killfire e Kimi7 che portano a casa tanti punti per il campionato costruttori, sesto posto per cro_numero1 che riesce a limitare i danni dopo l’incidente del primo giro, settimo posto per la Toro Rosso di Pier che ha dimostrato un bel passo gara ma continua a fare fatica in qualifica, ottava posizione per Black che dopo una ottima qualifica si è un po perso in gara, nona e decima le due Ferrari di Davidslater e alexander vittime di una gara sfortunata e con qualche contatto di troppo, ritirato ginka negli ultimi giri di gara e che sarà costretto a partire dal fondo in Spagna, penalizzato per quel contatto con davidslater e zimo ritiratosi a metà Gp.

Appuntamento per la quinta gara stasera in Spagna, prima gara europea della stagione che vedrà il ritorno di Renegade dopo la squalifica rimediata.

Ranking C’è chi sale e chi scende.

Scritto da ItalianVs_Pier on . Postato in News

Ranking piloti c’è chi sale e c’è chi scende, in base ai risultati settimana in settimana si aggiornano le statistiche piloti sul sito, e come prevedibile ci sono coloro che salgono, e altri invece scendono.

Al primo posto di questa lunga lista che comprende anche i ragazzi di PjC ce sempre ManuelJuve che non si schioda dal comando visti anche i risultati portati nella stagione in corso dove ha collezionato già 3 vittorie, 591 i punti per l’attuale pilota Mercedes che non vorrà lasciare di sicuro la leadership non senza aver prima difeso con i denti il primato.

Al secondo posto Grazie anche alla cavalcata che lo ha incoronato campione VS2 nel 2016 C’è Danix9210 pilota sempre più concreto che si sta dimostrando anche quest’anno dove il livello è senz’altro più elevato, all’altezza. Come una formica scala la classifica superando il Campione Vs1 del 2016 Birillodog.

In terza posizione Proprio Stefano Colello in Arte Birillodog deve lasciare il podio al momento alla scalata del pilota Torinese, ma siamo certi che Birillo avrà la possibilità e le capacità di andarsi a riprendere quella seconda posizione.

Quarta piazza per Alexander che con concretezza e punti alla mano è il quarto pilota più prolifico della Classifica, chissà se riuscirà a ritrovare lo smalto di scorso anno, cosa che nel 2017 non ha ancora dimostrato.

5/6 in discesa devono lasciare la posizione Niki e DavidSlater. Per Niki il conto è inesorabile sarà destinato a perdere posizioni di settimana in settimana visto che non sta correndo quest’anno mentre David sta correndo e come ma per ora con deludenti risultati, ma lui è cosi lo sanno tutti ci mette sempre un pò e siamo sicuri che la seconda parte di stagione sorprenderà e darà fastidio a quelli la su.

Settima Posizione per Cronumero1 che rimane stabile nella sua posizione, rimane sempre un pò nell’ombra il pilota Croato che non approfitta mai dei passi falsi degli altri, anzi non ci pensa due volte a volte a farsi lo sgambetto da solo.

Ottava posizione Per Pier in risalita anche lui, 2016 da dimenticare, mentre sembrerebbe che il 2017 sia partito un pò meglio ma sempre lontano dagli standard di cui è capace.

Da prendere in considerazione nella seconda pagina i progressi di Emazo che sta risalendo dopo che scorso anno a metà stagione aveva abbandonato il campionato.

Ma le sorprese più grandi sono quelle di Renegade che scala la classifica insieme a Supervege1997 a doppia freccia verde. i due stanno ottenendo tanti punti e presto arriveranno a ridosso dei migliori.

Seguiremo con attenzione lo sviluppo delle classifiche tutto l’anno.

 

Kimi7 vince a sorpresa in Bahrain!

Scritto da Danix9210 on . Postato in News

F1_Kimi7 vince la sua prima gara su ItalianVs al termine di un gran premio ricco di colpi di scena. Partito dalla settima posizione, il pilota Mclaren riesce a recuperare pian piano posizioni fino a portarsi in testa dopo metà gara e non la mollerà più resistendo al tentativo di rimonta di danix. Dopo 2 gare sfortunate, si porta al 3 posto nel mondiale candidandosi a diventare uno dei grandi protagonisti della stagione. E pensare che ad inizio stagione ha avuto una gran sfortuna beccando propio in cina il Lag di Mauneljuve che lo ha costretto ad un cambio di strategia.

Questa settimana invece, anche complice dell’eliminazione dalla gara dei più blasonati Birillodod Renegade che si è reso protagonista di un episodio che non si vorrebbe vedere mai e ManuelJuve che si è visto togliere la prima prosizione da medesimo gesto del Pilota Redbull, Kimi7 avrebbe potuto vincerla senza dubbio, il passo c’era la determinazione pure, e la battagliacon sorpasso su Birillo ne è la dimostrazione, insomma per il mondiale lui c’è e lo ha dimostrato, i suoi avversari sono avvisati e la MCL fa un bel salto in avanti grazie ai suoi punti preziosi.

Al 2 posto danix9210 che riesce per la seconda in tre gare a salire sul podio, un po di amaro in bocca per il pilota Haas perchè uno stop and go rimediato al 10 giro gli compromette di fatto una gara che avrebbe anche potuto vincere, bellissimo il doppio sorpasso su Pier e birillodog a metà gara con cui di forza si va a prendere il 2 posto, poi non ne ha per andare a riprendere Kimi7; ora si porta al 2 posto nel mondiale, primo outsider di Manueljuve a -13, vedremo fin dove proverà ad arrivare. E pensare che il pilota Della scuderia doveva partire come Gregario per aiutare quello sfortunato capo squadra Cronumero1 che ancora una volta perde la connessione, che qualcuno lo stia sabotando? magari proprio il suo compagno di scuderia che per prendersi il palcoscenico lo manda a farsi un giro al Bar. Le supposizioni stanno a zero Danix sta dimostrando che le sfide sono il suo pane quotidiano già lo scorso anno vinse un titolo dato per perso già da Melbourne, ma a lui le sfide piacciono e di grinta ne ha da vendere, anche perchè a fine anno quello che conta è il risultato, nessuno si ricorda come è venuto.

Terzo posto per Killfire, che riesce a ricostruirsi una bella gara dopo l’erroraccio del 10 giro nel quale perde un paio di posizioni e diverso tempo per colpa di un testacoda uscendo da curva 2; primo podio per lui in questa stagione e ottimo bottino di punti portati a casa in ottica costruttori, dopo 2 ritiri riesce a dimostare la sua forza. E noi aggiungiamo Finalmente…… e pensare che aveva fatto richiesta di spostarsi in VS2 per paura che la sua connessione non potesse reggere un 100%, ma è sempre cosi quando meno te lo aspetti e magari sei giù di morale lo sport ti regala emozioni che ricorderai, e lui questa gara la ricorderà e come, e siamo sicuri che anche i suoi compagni la ricorderanno visto che a fine campionato i punti che ha portato saranno fondamentali per la corsa al titolo costruttori e chissa magari sta facendo un pensierino anche a quello piloti? Domanda per il prossimo podio!

Quarto posto F1Pier, partito praticamente dal fondo riesce a risalire subito nei primi giri compiendo dei gran sorpassi, si trova addirittura terzo prima del secondo e ultimo pit stop ma sbaglia strategia andando su gomma soft e perdendo infine la posizione su Killfire, peccato perchè il passo c è, e in queste ultime 2 gare ha dimostrato di poter competere con i migliori. Anche quì però dopo il problema che ha fatto ritirare Niki Pier si ritrova a fare da capo scuderia di una Tororosso che mentre in Vs2 vola in Vs1 balbetta, ma il pilota Romano non demorde e siamo sicuri che venderà cara la pelle da qui a fine stagione.

Quinta posizione per Davidslater, partito ultimo senza esser nemmeno sceso in pista, segue l andamento di gara di Pier cercando di stare fuori dai guai, venendo fuori nella seconda metà di gara sfiorando anche il quarto posto. Dopo le prime 2 gare decisamente sfortunate una prestazione alla Davidslater. Peccato per quei 3 secondi che gli vedono sfuggire la 4 posizione, ma Slater in questo momento è assente e tutti sappiamo il perchè noi gli auguriamo il meglio e che possa venir fuori al più presto dalle sabbie mobili e magari ritrovarlo nella seconda parte di stagione più in forma che mai per dare fastidio a chi si trova sopra di lui, e sappiamo che può farlo.

Sesto posto per Manueljuve, gran pole position in qualifica, in partenza riesce subito a scappar via (complice il lag e le lotte dietro di lui) ma non ha il passo che aveva in Cina, dopo la prima sosta resiste all’attacco di Renegade ma è vittima di un incidente che provoca il ritiro di quest’ultimo, deve fermarsi a cambiare l’ala e scivola indietro non riuscendo ad andare oltre il sesto posto; il margine sul secondo posto è leggermente aumentato ma i problemi di lag continuano, speriamo che dal prossimo Gp di Russia le cose verranno sistemate.

Settimo posto per Bagus, che vede per la prima volta il traguardo dopo una gara a centro gruppo e nella quale è costretto a un pit supplementare per una rottura del flap; buoni i punti portati al team per il campionato costruttori, anche se proprio nelle fasi iniziali cìè quella incomprensione con il compagno di scuderia che gli porta via un flap peccato perche il passo c’era, e i sorpassi di fine gara sono la riprova.

Ottava posizione per Alexander, poco allenamento per questa gara per il pilota Ferrari che è costretto a una gara nelle retrovie, rompe anche lui il flap all’ala durante la gara e chiude quasi doppiato e distante dai primi, ci si aspetta un pronto riscatto da lui in Russia. Nono e ultimo classificato Zimo, altra gara complicata per lui con alcuni contatti che lo costringono a pit stop supplementari, premio di consolazione il giro veloce ottenuto a fine gara che rimarra almeno per un anno nelle statistiche dei circuiti, e pensare che il pilota RedBull in Q quasi sempre vola, ma la gestione gara è un disastro, completamente da dimenticare.

Ritirati AndreGinka nell’ultimo giro, cronumero_1 crashato nei primi giri e ritiri volontari per Black, birillodog e Renegade.

 

Ultimi Commenti

crasydemon

crasydemon

|

bene direi.. ci hanno messo poco dai…

crasydemon

crasydemon

|

lobby hanno detto che le stanno facendo ma non che ci sono in questo ma cmq la cosa non cambia.. il mio giudizio resta lo stesso..

Bax

Bax

|

Lobby parrebbe di si, set tasti non se ne parla :lol

crasydemon

crasydemon

|

Ovviamente niente set tasti e lobby

Bax

Bax

|

:lol :lol :lol :lol :lol

ItalianVs.com © 2015-2017, tutti i marchi appartengono ai rispettivi proprietari.

The best bonus by bet365 Ελλάδα 100% for new user.

Full Joomla 3.0 Theme free theme.